Prendersi cura dei mobili

Ogni mobile Casapitti è destinato a durare per generazioni ea diventare più bello nel tempo. Usiamo legno di alta qualità quando produciamo ognuno dei nostri bei pezzi, tutti realizzati in Italia, ma anche il legno di altissima qualità è vulnerabile a graffi o segni se non adeguatamente curato. Ci sono alcuni fattori che possono prevenire danni futuri durante la gestione dei mobili, poiché la maggior parte di questi problemi è solitamente causata da errori di valutazione come l’ambiente circostante scarsamente controllato come la luce, possibili condizioni di umidità e temperatura. Alcuni altri problemi sono causati dall’uso, dalla manipolazione, dalla manutenzione incauti o persino dall’imballaggio inadeguato per il trasporto o la spedizione.

È noto che le condizioni di un ambiente contribuiscono più o meno al deterioramento o alla conservazione di un mobile. Per ottenere la sua conservazione ottimale è necessario che i vostri mobili siano conservati in un ambiente privo di umidità, dato che l’umidità è la quantità di vapore acqueo presente nell’aria ha la capacità di rovinare continuamente la composizione del legno e le parti del mobile spingendo e tirando l’uno contro l’altro. Questa pressione spesso fa sì che parti dei mobili non combacino più strettamente, si deformano o si rompono dalle loro stesse parti interne.
Il legno non è l’unico componente del mobile a soffrire di sbalzi di umidità. Man mano che invecchiano e si deteriorano, i rivestimenti diventano più rigidi. Poiché il legno continua a muoversi con i cambiamenti di umidità e il rivestimento diventa sempre più fragile con il tempo, le fluttuazioni di umidità alla fine fanno sì che i rivestimenti inizino a fratturarsi o separarsi dalla superficie.

Altri modi per proteggere i tuoi mobili dai danni sono utilizzare sottobicchieri o basi termoisolanti quando la superficie lo richiede, alcune altre superfici come la porcellana sono molto resistenti al calore e possono sopportare gli sbalzi di temperatura.
Gli oggetti caldi, come ferri da stiro, tazze da caffè e zuppiere fumanti possono letteralmente sciogliere parte della finitura. L’acqua delle fuoriuscite e la condensa di vasi e bicchieri per bevande fredde possono danneggiare e deturpare i rivestimenti, un effetto che rende i rivestimenti trasparenti bianchi o lattiginosi.

Per quanto possa sembrare semplice e insignificante, in realtà è uno dei modi migliori per prendersi cura dei propri mobili. Le particelle sospese nell’aria possono formare uno strato di pellicola sul legno che graffia la superficie e spolverando frequentemente è possibile evitare che si verifichi questo accumulo. Quando si spolvera, è importante utilizzare un panno morbido come magliette di cotone o microfibra per evitare danni.

Potresti pensare che i detergenti per tutti gli usi siano utili ma non necessariamente, potrebbero causare più danni che essere utili. Sostanze chimiche pesanti e nocive possono danneggiare la finitura. Anche i solventi organici, come smalto e solvente per unghie, profumi e bevande alcoliche possono comportarsi come svernicianti su molti tipi di rivestimenti.

Se un’area dei tuoi mobili è sporca o appiccicosa, immergi semplicemente un panno di cotone in acqua con un detergente delicato (se necessario). Spremere il più possibile l’acqua in eccesso e pulire delicatamente l’area. Se hai aggiunto un detersivo delicato, assicurati di risciacquare con un panno imbevuto di sola acqua, quindi asciugalo immediatamente con un panno morbido.
Durante l’utilizzo di prodotti specifici per la pulizia del legno, tieni presente che meno è di più, perché? Perché l’uso di troppo prodotto può causare accumuli che, combinati con sporco e polvere, possono creare una pellicola appiccicosa sui mobili.

Un altro modo per proteggere e prolungare la vita del tuo mobile è prestare attenzione all’imballaggio o allo spostamento dei mobili quando necessario. Prima di spostare il tuo pezzo, determina come è montato e se una delle sue parti è rimovibile o staccabile, in questo modo diminuirai il rischio di colpire qualsiasi angolo o punto mentre lo sposti in uno spazio ridotto. Assicurati di sapere dove i mobili sono più forti e prova a portarli da questi punti.
Quando sposti i mobili, prenditi il tuo tempo per capire lo spazio e l’area in cui li stai spostando. Graffi, ammaccature e graffi causati da urti contro porte, camion in movimento e altri mobili sono sempre più probabili nella fretta. Ogni oggetto deve essere avvicinato individualmente, senza fretta e con una capacità sufficiente per portarlo.

Queste linee guida per proteggere i tuoi mobili da danni sono piuttosto semplici. Se li segui attentamente, sarai in grado di prolungare le perfette condizioni dei tuoi mobili e avrai bisogno di pochissimo in termini di manutenzione ordinaria.

Condividi

Post correlati

L’amore di Casapitti per il design

A Casapitti amiamo seguire e osservare gli eventi di design e architettura nel mondo. Come forse saprai, New York City è una delle capitali mondiali

Iscriviti per accedere a sconti esclusivi, offerte speciali e vantaggi riservati ai membri.