Uno sguardo alla teoria del colore

Il colore in un ambiente è tutto. Che tu stia pensando a colori forti o neutri, questi hanno il potere di influenzare cose come lo spazio, l’estetica e persino il tuo umore. È stato oggetto di numerosi studi e teorie. La teoria del colore di base ha diverse definizioni, concetti e modi per applicarla nel design, la quantità di informazioni è infinita.

Tuttavia, ti presentiamo alcune delle basi della teoria dei colori: la ruota dei colori, l’armonia dei colori e le tecniche che possono tornare molto utili quando pensi di sistemare uno spazio nella tua casa, aiutandoti sostanzialmente a determinare quali colori funzionano bene insieme.

Le possibilità sono infinite, quindi non aver paura di sperimentare con il colore. A Casapitti siamo felici che tu ami i nostri splendidi mobili Made in Italy, tutti pezzi fatti a mano. Funzionano tutti magnificamente in ogni spazio della tua casa e vogliamo che tu ti senta a tuo agio quando combini i colori per il tuo spazio.

La ruota dei colori è una rappresentazione visiva dei colori disposti in forma circolare e le loro sfumature disposte in una lunghezza d’onda. Risale al periodo di Sir Isaac Newton, che creò il primo nel 1666 osservando i colori e il modo in cui cambiavano sotto una luce diversa, da allora scienziati, artisti e designer non solo l’hanno utilizzato ma hanno anche creato variazioni rispetto a quello originale .

La ruota dei colori di Sir Isaac Newton del 1666

Quella di base è la ruota dei colori RYB o rossa, gialla e blu, di solito viene applicata da designer e artisti, poiché aiuta a combinare i colori della vernice. Utilizza questi tre colori come colori primari e combinandoli si ottengono i colori secondari: viola, arancione e verde.
Anche se queste combinazioni di colori sono viste come qualcosa di elementare, è comunque immensamente utile quando si pensa di combinare i colori.

Ed ora i colori terziari, che sono quelli che non tutti conoscono, che sono: giallo-arancio, rosso-arancio, rosso-viola, blu-viola, blu-verde e giallo-verde si ottengono mescolando un primario e un colore secondario.

È inoltre possibile ottenere sfumature, tinte e tonalità quando si aggiunge bianco, nero o grigio al colore di base (sfumature quando si aggiunge il nero, tinta quando si aggiunge il bianco e tonalità quando si aggiunge il grigio).
La ruota dei colori può anche essere suddivisa in colori caldi e freddi: i colori freddi vanno dal blu al verde e al viola (comprese le loro tonalità) mentre i colori caldi vanno dal rosso, all’arancione e al giallo (e le rispettive tonalità). Nel cerchio cromatico i colori all’esterno sono piuttosto scuri e man mano che si scende verso l’interno del cerchio i colori diventano sempre più chiari.

Una ruota dei colori con 36 colori (compresi i colori primari, secondari e terziari)
Una ruota dei colori più complessa con 286 colori con sfumature e tinte

Secondo la psicologia del colore, temperature di colore diverse possono evocare stati d’animo e sentimenti diversi. Ad esempio, si dice che i colori caldi portino alla mente intimità ed energia, mentre i colori freddi sono associati alla serenità e all’isolamento.
Ora che hai l’idea principale sui colori e sulla ruota dei colori, passiamo all’armonia dei colori. Quando un insieme di colori sta bene insieme, sono in armonia. Usando la ruota dei colori, indipendentemente dal fatto che si tratti dei colori di base o di ciascuna delle loro sfumature, toni e tinte, puoi determinare se sono piacevoli insieme.
Tre tecniche che puoi utilizzare per trovare l’armonia dei colori nel tuo spazio vitale sono:

Sfumature e tinte monocromatiche
Per utilizzare questa tecnica inizia scegliendo un colore di base, è meglio se scegli la versione più scura del colore che decidi e poi scendi nella tua cerchia di colori per trovare le tonalità più chiare che compongono il tuo arredamento. Le tonalità monocromatiche sono ideali per le aree di riposo. Ad esempio, se decidi di dipingere una parete del tuo soggiorno di beige, puoi scegliere una splendida sedia come la nostra sedia Marina in tessuto 100% lino italiano, una tonalità più chiara della parete ma comunque un paio di tonalità più scure delle tende. Puoi anche combinare diversi materiali per rendere tutto più sofisticato.

Poltrona Marina di Casapitti

Colori armonia in tonalità e tinte simili
Quando si parla di colori armoniosi in tonalità e tinte simili ci si riferisce ai colori che sono uno accanto all’altro sulla ruota dei colori. Questa tecnica è un po’ più sofisticata della tecnica monocromatica di cui abbiamo parlato in precedenza. Puoi scegliere un colore e i colori che lo circondano nella ruota dei colori. Si dice che la combinazione di questi colori porti armonia poiché il contrasto è minimo e convive armoniosamente tra loro. Si ottengono effetti interessanti giocando con diverse tonalità (livello di luminosità), questo porterà uno stile più contemporaneo al tuo arredamento. Ad esempio, se scegli l’ocra come colore principale puoi aggiungere l’arancione e il vermiglio in tonalità più chiare quando aggiungi i dettagli. Dai un’occhiata al nostro splendido tavolo da pranzo Flavio, con il suo piano in gres super resistente di colore calacatta venata oro e la struttura delle gambe in legno che si adatta magnificamente a ogni ambiente, i colori delle pareti e del pavimento convivono in perfetta armonia.

Il nostro splendido tavolo da pranzo Flavio con piano in gres finitura bianco calacatta oro lucido.

Contrasto
Questo si riferisce ai colori che sono opposti l’uno all’altro nella ruota dei colori. Questa tecnica aiuterà sicuramente ad aggiungere accenti forti al tuo arredamento. Questo non significa che ci debba essere un perfetto equilibrio quantitativo tra i colori che hai scelto, altrimenti l’effetto potrebbe sembrare esagerato. Scegli un colore principale e il suo colore opposto per gli accenti. Prendi come esempio il nostro tavolo con piedistallo Federico con un piano esagonale con una bella finitura in cortina per la base e legni per il piano, il vaso blu e l’orologio blu sono ottimi esempi di forti accenti di contrasto che sicuramente lasceranno un impronta importante al tuo soggiorno.

Tavolo piedistallo Federico in finitura cortina per la base e driftwood per il piano.

Questi sono solo alcuni esempi di come combinare i colori in qualsiasi spazio, e diciamocelo, aggiungendo uno o più dei bei pezzi fatti a mano Made in Italy di Casapitti ogni ambiente puo’ soltanto migliorarsi.

Condividi

Post correlati

Il Feng Shui e i suoi benefici

La casa dovrebbe essere un luogo in cui trovare equilibrio e rilassarsi dopo una giornata stressante. Dovrebbe essere il vostro rifugio dal mondo esterno. Anche

casapitti_logo_biancoCreated with Sketch.

Black Friday. Affrettati! Usa il coupon BFSALE20

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Tutto al
20% OFF

Iscriviti per accedere a sconti esclusivi, offerte speciali e vantaggi riservati ai membri.